Accertamenti sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri

Accertamenti sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri 2017

Come funzionano gli accertamenti sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri? Ecco tutta la documentazione richiesta nel bando di Concorso.

In questo post analizzeremo in maniera dettagliata come funzionano gli Accertamenti Sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri che, come vi abbiamo già detto nella nostra Guida Come diventare Ufficiali dei Carabinieri, hanno lo scopo di verificare se i concorrenti sono in possesso dell’idoneità psico-fisica richiesta per superare dapprima il lungo periodo di addestramento militare e studio all’interno dell’Accademia Militare e, successivamente, per svolgere le funzioni attribuite agli Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.


INDICE
– Come funzionano gli accertamenti sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri
– Esami medici per il Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri


Come funzionano gli accertamenti sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri

Dopo aver superato con successo la prova di composizione italiana, i candidati al Concorso per Allievi Ufficiali Carabinieri vengono chiamati ad affrontare gli accertamenti sanitari che servono, appunto, a verificare il possesso di determinati requisiti psico-fisici che ogni concorrente deve avere per aspirare a ricoprire tale ruolo e a vestire la divisa dell’Arma dei Carabinieri. Gli accertamenti vengono effettuati presso il Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento dell’Arma dei Carabinieri di Tor di Quinto – Roma ed hanno una durata di 2/3 giorni.

I candidati al Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri sono sottoposti a numerosi esami clinici (visite mediche generali, visite mediche specialistiche ed esami di laboratorio) che servono alla commissione per stabilire l’idoneità o l’inidoneità del concorrente a rivestire il ruolo per cui si sta candidando. Prima di questo, però, la commissione esaminatrice verifica il possesso dei parametri fisici correlati alla composizione corporea, alla forza muscolare e alla massa metaforicamente attiva del concorrente. Nello specifico, ogni concorrente deve essere in possesso del seguente profilo sanitario minimo: psiche (PS) 1; costituzione (CO) 2; apparato cardiocircolatorio (AC) 2; apparato respiratorio (AR) 2; apparati vari (AV) 2 (indipendentemente dal coefficiente assegnato, la carenza accertata, totale o parziale, dell’enzima G6PD non può essere motivo di esclusione); apparato osteo-artro-muscolare superiore (LS) 2; apparato osteo-artro-muscolare inferiore (LI) 2; apparato uditivo (AU) 2; apparato
visivo (VS) 2 (acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell’occhio che vede meno, raggiungibile con correzione non superiore alla 4 diottrie per la sola miopia, anche in un solo occhio, e non superiore a 3 diottrie, anche in un solo occhio, per gli altri vizi di refrazione; campo visivo e motilità oculare normali, senso cromatico normale). Per risultare idoneo, ogni concorrente del Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri deve ottenere un coefficiente 1 e 2. Difatti, ciascuna caratteristica somato-funzionale viene delineata mediante l’attribuzione di un coefficiente di validità decrescente da 1 a 4. I coefficienti 1 o 2 vengono attribuiti in assenza di patologie e/o alterazioni patologiche e delineano, pertanto, un profilo sanitario valido per l’arruolamento, fatti salvi gli specifici requisiti e le eventuali deroghe indicati da ogni Forza armata. I coefficienti 3 o 4, al contrario, delineano un profilo sanitario che presenta alterazioni patologiche e, dunque, non idoneo ad assolvere il servizio militare.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la composizione corporea dei candidati: percentuale di massa grassa nell’organismo non inferiore al 7 per cento e non superiore al 22 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 12 per cento e non superiore al 30 per cento per le candidate di sesso femminile; forza muscolare: non inferiore a 40 kg per i candidati di sesso maschile, e non inferiore a 20 kg per le candidate di sesso femminile; massa metabolicamente attiva: percentuale di massa magra teorica presente nell’organismo non inferiore al 40 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 28 per cento per le candidate di sesso femminile.

Accertamenti sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri: a quali esami sono sottoposti i concorrenti?

Come detto sopra, i candidati al Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri vengono sottoposti ad alcuni accertamenti specialistici ed esami di laboratorio. Prima di questo, però, i concorrenti, all’atto della presentazione agli accertamenti psicofisici, devono portare dinnanzi alla commissione esaminatrice la documentazione probatoria concernente il loro stato di salute. Devono, dunque, produrre una documentazione medica provvista di:

  • referto attestante l’effettuazione, da non più di tre mesi dalla data di presentazione, dei markers virali anti HAV, HbsAg, antiHBs, anti HBc e anti HCV;
  • certificato medico rilasciato dal proprio medico di base e controfirmato dagli interessati, che attesti lo stato di buona salute, la presenza/assenza di pregresse manifestazioni emolitiche, gravi manifestazioni immunoallergiche, gravi intolleranze e idiosincrasie a farmaci o alimenti. Tale certificato dovrà avere una data di rilascio non anteriore a sei mesi rispetto a quella di presentazione;
  • referto, rilasciato in data non anteriore a 60 giorni precedenti la visita, di analisi di laboratorio concernente il dosaggio quantitativo del glucosio 6-fosfatodeidrogenasi (G6PD), eseguito sulle emazie ed espresso in termini di percentuale enzimatica;
  • referto, rilasciato in data non anteriore ai tre mesi precedenti la data di presentazione, attestante l’esito del test per l’accertamento della positività per anticorpi per HIV;
  • esame radiografico del torace in due proiezioni con relativo referto, effettuato entro i sei mesi precedenti la data di presentazione, solo se ne sono già in possesso. Se i concorrenti sono privi di tale referto, dovranno firmare una dichiarazione di consenso all’eventuale effettuazione degli esami radiologici;
  • I concorrenti di sesso femminile dovranno anche consegnare:
    referto attestante l’esito di test di gravidanza mediante analisi su sangue o urine effettuato entro i cinque giorni calendariali antecedenti alla data di presentazione;
    referto di ecografia pelvica eseguita entro i tre mesi precedenti la data degli accertamenti
    psicofisici.

Per quanto riguarda, invece, gli Accertamenti Sanitari Concorso Ufficiali Carabinieri a cui i candidati devono essere sottoposti dalla commissione esaminatrice, questi consistono in:

  • esame cardiologico con E.C.G.;
  • esame oculistico;
  • esame odontoiatrico;
  • esame otorinolaringoiatrico con esame audiometrico;
  • esame psichiatrico;
  • analisi completa delle urine, con esame del sedimento e compresa la ricerca dei cataboliti urinari di sostanze stupefacenti e/o psicotrope quali anfetamine, cocaina, oppiacei, cannabinoidi, barbiturici e benzodiazepine. In caso di positività disporrà sul medesimo campione test di conferma (gascromatografia con spettrometria di massa);
  • analisi del sangue concernente: emocromo completo; glicemia; VES; creatininemia; transaminasemia (GOT – GPT); bilirubinemia totale e frazionata; trigliceridemia; colesterolemia; gamma GT;
  • controllo dell’abuso sistematico di alcool;
  • ogni ulteriore indagine ritenuta utile per consentire un’adeguata valutazione clinica e medico-legale, ivi compreso l’eventuale esame radiografico del torace in due proiezioni, in caso di dubbio diagnostico.

Nota valida per tutti i concorsi di selezione, sia per le Forze armate sia per le Forze di Polizia: proprio durante gli Accertamenti Sanitari Concorso Allievi Ufficiali Carabinieri, la commissione è chiamata a valutare l’idoneità o l’inidoneità dei candidati anche in base alla presenza di eventuali tatuaggi. Come vi abbiamo specificato nel post sui Tatuaggi Carabinieri, in ogni bando di concorso per arruolarsi nell’Arma dei Carabinieri, sono giudicati inidonei i candidati che presentino tatuaggi visibili con ogni tipo di uniforme, compresa quella ginnica (pantaloncini e maglietta) e quei candidati che presentano tatuaggi che, posti anche in parti coperte dalle uniformi, per dimensioni, contenuto o natura, siano deturpanti o contrari al decoro o di discredito per le Istituzioni ovvero siano possibile indice di personalità abnorme (in tal caso da accertare con visita psichiatrica e con appropriati test psicodiagnostici).

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Accademia Militare Arma dei Carabinieri

Il Libro Concorso Accademia Militare Arma dei Carabinieri è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Allievi Ufficiali dei Carabinieri

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Carabinieri

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nell'Arma dei Carabinieri

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.