Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri: ecco come prepararsi

tema italiano concorso accademia carabinieri

Vuoi sapere come prepararti al tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri? In questo post trovi le indicazioni che ti aiuteranno a superare la prova di composizione italiana

Molti nostri lettori ci hanno chiesto dei consigli in merito alle prove del Concorso per diventare Ufficiale dei Carabinieri, in particolare sul tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri. Vediamo dunque di capire quali sono alcune regole da seguire per affrontare al meglio questa prova.


INDICE
– Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri: come si svolge
– Consigli su come affrontare il Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri


Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri: come si svolge

Dopo aver superato con successo le prove di efficienza fisica, i candidati al Concorso per entrare in Accademia e diventare Allievi Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri sono chiamati ad affrontare una nuova prova di cultura generale, ovvero il Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri. La prova di composizione italiana, della durata massima di 6 ore, consiste nello svolgimento di un tema di cultura generale, estratto a sorte fra tre tematiche scelte dalla commissione esaminatrice e relative alle materie previste nei programmi degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado. La prova ha come fine ultimo quello di verificare il grado di padronanza della lingua italiana da parte del concorrente, la sua cultura e maturità di giudizio, l’attitudine al ragionamento nell’aderenza alla traccia, la capacità di esprimere le sue idee in maniera semplice e nel rispetto della grammatica e della sintassi, oltre alla sua originalità di pensiero. Per questo motivo, è molto importante arrivare preparati alla prova e non basarsi solo sulla propria capacità (o incapacità) di saper scrivere in italiano, nel senso stretto del termine, quello insegnatoci a scuola.

Il risultato del Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri si somma agli altri punteggi raccolti nelle prove precedenti, e a quelli delle prove successive, servendo poi alla formazione della graduatoria finale di merito. A tal proposito, ricordiamo che la prova scritta di composizione italiana si intende superata se il concorrente consegue un punteggio non inferiore a 18/30.

Durante la prova di italiano, i concorrenti possono introdurre all’interno della sede d’esame solo una penna a sfera a inchiostro indelebile nero, visto che non è consentito avere altri tipi di supporto, se non i dizionari della lingua italiana messi a disposizione dalla commissione esaminatrice per essere consultati dai candidati. Alla fine del Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri ogni concorrente deve consegnare al personale incaricato, i fogli e la busta piccola contenente i propri dati anagrafici, già chiusa e non riportante alcun segno di riconoscimento. Il tutto deve essere inserito in una busta grande che viene consegnata ad ogni candidato al momento della prova, assistendo successivamente alle operazioni di chiusura; una volta chiusa, la busta grande viene siglata trasversalmente sul lembo da un componente della commissione esaminatrice.

Consigli su come affrontare il tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri

Non ci sono delle vere e proprie regole che permettono di superare il Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri poiché, come per ogni prova di composizione italiana, gran parte del merito del successo è dovuto alle capacità scrittorie dell’individuo. Certamente, conoscere quelli che possono eventualmente essere gli argomenti della prova può aiutare ad organizzare mentalmente delle linee guida da seguire nella stesura del tema. Per far questo è necessaria un’approfondita preparazione, magari consultando le tracce degli scorsi anni.

Parlando di linee guida per quanto riguarda la stesura del Tema d’italiano Concorso Accademia Carabinieri, è utile ricordare che un tema deve avere un senso logico, ovvero seguire una certa continuità interna. Ma come si può ottenere questa continuità? Innanzitutto, pensando di dividere il tema in tre parti principali: una introduzione che, appunto, serve per introdurre la tematica; un corpo centrale in cui andate a sviscerare cause ed effetti del fenomeno in oggetto; ed una conclusione, in cui far emergere i vostri pareri personali.

In ultimo, grande importanza per prepararsi al meglio a questa prova, è da attribuire all’informazione quotidiana: consigliamo, infatti, di tenersi sempre informati sui fatti che accadono intorno a noi, a livello nazionale ed internazionale, visto che alcune tracce fanno riferimento proprio alla stretta attualità. Con spirito curioso, dunque, interrogatevi su cause ed effetti di ogni argomento attuale, dal bullismo all’omofobia, passando per il femminicidio e l’immigrazione, etc etc. Naturalmente, se la traccia scelta dalla commissione si rivelerà differente da quelle da voi prospettate, non fatevi prendere dal panico. Avrete sei ore per completare al meglio il vostro tema; mantenete la calma e la concentrazione dall’inizio fino alla fine della vostra prova e, soprattutto, non disperate! L’ispirazione potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Accademia Militare Arma dei Carabinieri

Il Libro Concorso Accademia Militare Arma dei Carabinieri è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per Allievi Ufficiali dei Carabinieri

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Carabinieri (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Carabinieri

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nell'Arma dei Carabinieri

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.